1

App Store Play Store Huawei Store

novara calcio azione

NOVARA –18-04-2017- Pasqua con grandi sorprese per Novara e Pro Vercelli che vincono entrambe fuori casa con i bomber di scorta, spesso criticati, Macheda e Comi. Il Novara ha compiuto l’impresa del giorno andando ad espugnare per 3-2 il campo del “Matusa” di Frosinone con una prestazione autoritaria. Protagonista dell’incontro l’ex laziale Macheda autore di una doppietta a cui si è aggiunta la rete di Galabinov, che ha servito l’assist della prima rete a Macheda. Vano il gol dei locali, scivolati ora al terzo posto, nel finale che ha limitato la sconfitta al 3-2 finale. Il Frosinone non perdeva in casa dal dicembre 2016. Il Novara cosi’ ha ripreso il cammino verso i play off che si era bruscamente interrotto con le sconfitte contro Spal e Ternana e con il pareggio beffa patito al 94’ con il Verona. Venerdì prossimo, alle 19, al Piola, sfida probabilmente decisiva per rientrare nel gruppone dei papabili: gli azzurri affronteranno il Perugia, che a Pasquetta non è andato oltre lo 0-0 interno contro l’Ascoli. Non finisce di stupire la Pro Vercelli che pur perdendo al 43’ il suo bomber Rolando Bianchi per infortunio, segna e vince a Vicenza grazie ad un gol di Comi, attaccante molto criticato per le sue prestazioni incolori. Poi il solito Provedel portiere rivelazione del torneo, mette in cassaforte il gol che vale i tre punti e quota 45 in classifica, più otto sul Brescia quint’ultimo. Pro che non perde dal 18 febbraio (0-1 con il Benevento), poi cinque vittorie e quattro pari. Provedel è imbattuto da 451’ (ultimo gol quello subito da Ganz al 93’ con il Verona). Sabato prossimo ore 15 gara comunque difficile: a Vercelli arriva la Salernitana, che ha battuto in rimonta per 2-1 il Latina, e cerca ancora un posto nei play off grazie ad uno splendido girone di ritorno. (M.R.) 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.