1

museo faraggiana
NOVARA – 22-09-2020 – Dopo l'allestimento

che aveva già interessato il piano superiore, i percorsi multisensoriali arrivano anche al piano terra del museo Faraggiana Ferrandi, grazie al progetto ideato e realizzato dall’Associazione RI-NASCITA di Novara con la preziosa consulenza dell’Unione Ciechi di Novara e del gruppo dei sordi di Novara-Biella-Torino.

“Siamo molto soddisfatti – sottolinea la presidente di RI-NASCITA Delia Leuzzi - dell’esperienza maturata con la prima fase del percorso multisensoriale che ha ampliato e arricchito la visita museale con nuove esperienze. Con il nuovo progetto abbiamo rafforzato e sviluppati i contenuti museali con esperienze accessibili anche all'utenza con deficit sensoriale. Il percorso è ora fruibile nella sua totalità, al primo piano e al piano terra, con sistemi interattivi di ultima generazione, mappe ed esemplari tattili, box olfattivi e contenuti sonori, sensazioni climatiche, informazioni in Braille e in lingua Lis. Le emozioni non mancano: bambini e adulti, curiosi e turisti, udenti e non udenti, vedenti e non vedenti, un museo per tutti i sensi, da vedere, da ascoltare, da sentire, da toccare e da annusare”.

L’inaugurazione al pubblico si terrà sabato 26 settembre alle ore 16 presso il Cortile del Museo (via Gaudenzio Ferrari 13), con una performance audio-visiva dell'artista Andrea Marinelli dal titolo: UPUPA TAXI RIDER. A seguire visite guidate a piccoli gruppi all'interno del Museo a cura del gruppo dei ciechi e sordi. L'evento sarà anche trasmesso in streaming.

I nuovi percorsi sono stati realizzati grazie al sostegno della Fondazione Comunità Novarese onlus e all’ulteriore intervento di Associazione Industriali, Fondazione De Agostini, Ponti SpA e dei cittadini e associazioni novaresi che hanno partecipato agli eventi della rassegna “Un invito al museo”, contribuendo alla raccolta fondi.

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.