1

plaza 4 1

NOVARA - 14 - 07 - 2017 - Il Questore di Novara ha deciso di sospendere

per quindici giorni l licenza al locale "Plaza" di piazza Martiri, dopo quanto avvenuto lunedì notte, quando due giovani si sono resi protagonisti di una rissa all'esterno dell'esercizio ed uno dei due, un senegalese, è finito all'ospedale con una ferita da arma da taglio, mentre l'altro è stato indagato per lesioni personali aggravate. Con questo provvedimento, si legge in una nota della Questura, "l'Autorità di Pubblica Sicurezza ha voluto dare un segnale forte all'opinione pubblica e ai gestori degli esercizi pubblici, ai quali la legge impone il controllo delle condotte tenute dalla propria clientela sia all'interno, sia fuori dai locali".  Nel frattempo, proseguono le indagini della Polizia per ricostruire la dinamica di quanto avvenuto lunedì notte. Secondo gli accertamenti degli agenti della Squadra Mobile, è emerso che i due giovani non sono nuovi ad episodi del genere. Il ragazzo italiano indagato, infatti, ha numerosi precedenti per reati legati agli stupefacenti, una recente rapina, ed episodi di bullismo. Il senegalese, invece, oltre a precedenti per lesioni, reati contro il patrimonio ed evasione è noto alle Forze dell'odine in quanto nel luglio del 2012 durante la finale degli Europei di calcio trasmessa su un maxi schermo in piazza Martiri, si era arrampicato sul monumento della stessa, provocando la caduta di una lastra di marmo ed il ferimento di una donna. Nei confronti dei due giovani il Questore di Novara ha emesso il provvedimento di avviso orale: sono formalmente invitati a comportarsi in maniera conforme alla legge. (N.C)

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.