1

festa migranti profughi vogogna
TRECATE - 08 - 08 - 2017 - L'Amministrazione comunale di Trecate è contraria all'arrivo di richiedenti asilo in città, come previsto dalla Prefettura. Lo ha annunciato con una lettera aperta pubblicata sul sito internet del Comune. L'Amministrazione ha ricevuto una comunicazione in tal senso dalla Prefettura, per l'arrivo di ventidue stranieri richiedenti protezione internazionale. Gli stranieri saranno ospitati in quattro diverse proprietà private affittate dalla cooperativa vincitrice del bando della Prefettura. "L'Amministrazione comunale che non ha alcuna competenza in materia, è stata informata solamente ora che l’assegnazione è stata resa pubblica e definitiva - si legge nella lettera aperta - Siamo fortemente contrari all'accoglienza di queste persone senza se e senza ma. In tutti gli incontri che si sono svolti, abbiamo sempre negato, anche in modo formale, la nostra disponibilità ad ospitare presunti profughi in strutture comunali".  Si sottolinea, inoltre, come il Comune di Trecate abbia già "la più alta percentuale di cittadini stranieri su tutto il territorio provinciale, pari al 16,2% dei residenti: una percentuale così alta crea già problemi di integrazione, contribuendo a generare insicurezza". L'Amministrazione trecatese ha già chiesto  "un incontro con Sua Eccellenza il Prefetto, con la cooperativa e con i proprietari degli immobili, per capire come intendono gestire questa situazione e i problemi che ne nasceranno, perché riteniamo la sicurezza la più importante priorità della nostra azione amministrativa". (N.C)

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.