1

foto grandine

NOVARA - 09 - 08 - 2017 - Pioggia, grandine, qualche allagamento,

black-out elettrici e alberi caduti: è questo il bilancio del violento temporale abbattutosi ieri sera, martedì 8 agosto, sul Novarese. Grandine, in alcuni casi anche con chicchi piuttosto grossi, su Varallo Pombia, Cavaglio d'Agogna e altri paesi. Sulla strada che porta a Divignano dalla SS32 "Ticinese" sono cadute alcune piante. Forte pioggia anche a Oleggio e Bellinzago. Numerosi, in tutta la provincia, gli interventi dei Vigili del Fuoco, ben diciotto, per alberi caduti, cavi elettrici, strade allagate e crollo di un muro. A San Maurizio d'Opaglio i vigili del Fuoco di Borgomanero sono intervenuti per la rimozione ed il taglio di un grosso castagno caduto sul cancello di una casa. E il maltempo di ieri sera ha provocato danni anche nella zona dell'Alto Vergante. A Massino Visconti in località San Salvatore un faggio secolare si è abbattuto sull'abbazia provocando un conseguente calo di tensione nella zona. Cinquanta famiglie sono rimaste totalmente senza corrente, e solo questa mattina la situazione sta tornando alla normalità. A Nebbiuno due piante sono cadute su un'abitazione. Danni si segnalano anche in località Poggio Radioso. Fortunatamente non ci sono stati feriti. Da ieri sera è attiva la Centrale Operativa con gli agenti del corpo di Polizia Locale Unione Montana dei Due Laghi sempre presenti, una quindicina di volontari e i Vigili del fuoco. Pompieri peraltro pienamente operativi tra Aronese e Borgomanerese. Anche qui non si segnalano feriti ma comunque alcuni interventi significativi. A San Maurizio D'Opaglio in serata un noce di grosse dimensione è caduto in via Verdi. Lungo l'Autostrada A26 a Nebbiuno delle piante sono state rimosse dalla sede autostradale per limitare i disagi agli automobilisti. Situazioni di difficoltà causa maltempo anche nel Cusio ad Orta San Giulio, Pella e San Maurizio D'Opaglio. Sono intervenuti i residenti invece a Belgirate in via La Masseria per rimuovere l'albero che ostruiva la carreggiata. Hanno operato anche gli agenti di Polizia Locale Unione Comuni del Vergante, per alberi caduti a Lesa sulla strada Statale del Sempione al chilometro “71”, nei pressi dell'Istituto agrario “Cavallini”. Pianta in strada anche tra Comnago e Carpugnino. A Borgo Ticino una pianta è caduta in via Torre ed è stata rimossa dai Vigili del fuoco.  (A.P e N.C).

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.