1

App Store Play Store Huawei Store

crimedim

BELLINZAGO - 25-05-2022 -- Si svolgerà a partire dalle 19.30 di oggi, mercoledì 25 maggio, fra Bellinzago e l'area del Ticino, l’esercitazione di maxi-emergenza in scala reale, del Master Europeo in medicina dei Disastri promosso dal CRIMEDIM (Centro di ricerca e formazione in medicina dei disastri, assistenza umanitaria e salute globale) dell’Università del Piemonte Orientale e il centro di ricerca ReGEDiM della Vrije Universiteit di Bruxelles.
Saranno oltre 500 le persone coinvolte sotto la guida organizzativa di CRIMEDIM, tra cui i comitati della Croce Rossa Italiana e il coordinamento territoriale del volontariato di protezione civile della provincia di Novara, studenti della Scuola di Medicina, medici e infermieri, staff del centro di simulazione e didattica per le professioni sanitarie SIMNOVA dell’UPO; come da tradizione, inoltre, è previsto il fondamentale supporto del 3° Reparto Sanità "Milano" e il Reggimento Gestione Aree di Transito (RSOM) dell'Esercito Italiano che allestirà un ospedale da campo completamente funzionante.
L’attività di simulazione di intervento sanitario in un contesto di emergenza di larga scala è di vitale importanza per il percorso formativo degli studenti in Medicina dei Disastri ma l’attività stessa consente anche ai servizi di emergenza locali di testare la capacità di risposta dei nostri sistemi in caso di disastro. Dopo il 2019, per via della pandemia e per motivi legati all’estrema pressione a cui i sistemi sanitari sono stati sottoposti durante l’emergenza Covid19, non è stato possibile organizzare un’esercitazione di tale portata, la più grande in Italia di questo genere coordinata da un centro di ricerca universitario.

L’esercitazione 2022 in cifre:
- 150 comparse (studenti del Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia ed Infermieristica addestrati al ruolo di vittime)
- 100 militari impiegati a vario titolo nell’allestimento, mantenimento e rimozione della struttura
- 20 truccatori
- 32 studenti provenienti da 25 paesi da tutto il mondo dello European Master in Disaster Medicine
- 4 Istituzioni partecipanti: CRIMEDIM, SIMNOVA, Reggimento Gestione Aree di Transito-RSOM, 3° Reparto di Sanità “Milano”
- 50 Membri dello Staff del CRIMEDIM
- 100 volontari impegnati nel soccorso
- 25 mezzi di soccorso
- 1 Ospedale da campo Roll 2 dell'Esercito Italiano
- 2 posti di comando mobile
- 3 maglie radio
- 1 sala operativa
- 2 ambulanze reali in supporto all’attività esercitativa
- 6 mesi di preparazione
- 1 drone
- 150 individui e mezzi monitorizzati via GPS durante l’esercitazione

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.