1

cellulare

NOVARA -11-01-2019 - E' stato ideato a Novara da Elisa Travaglini e Francesco Vitiello il progetto "Gianky", primo classificato al concorso di idee “Eureʞa”, lanciato a luglio 2018 e volto a favorire l’autosufficienza economica delle persone affette da lievi disabilità cognitive e promosso da Museo del RIsparmio, Fondazione La Stampa -Specchio dei Tempi e Intesa Sanpaolo Innovation Center.  La premiazione si svolgerà il prossimo 28 gennaio a Torino. Il progetto "Gianky" è basato sull’Internet of Things: si tratta di un’applicazione per smartphone connessa tramite rete Bluetooth a un portafoglio elettronico, ed è pensato per consentire di effettuare i pagamenti in maniera corretta e più sicura, agevolando così l’autonomia durante le situazioni di acquisto. Caricato il portafoglio con le banconote/monete a disposizione e riportate le quantità all’interno dell’app, al momento del pagamento sarà sufficiente digitare la cifra richiesta e Gianky fornirà sullo schermo il denaro da utilizzare, in base a quello in precedenza caricato, fornendo l’input luminoso al portafoglio. Al termine di tutti i pagamenti effettuati, sarà inoltre possibile controllare i pagamenti sostenuti  nella sezione Cronologia dell’app.

 
 
 
 
 
 
 
 
 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.