1

vino bicchiere

NOVARA - 11-02-2019 - Un'iniziativa per promuovere e portare sulle tavole estere le eccellenze enogastronimiche novaresi: è quella promossa dall'Evaet, l'Azienda Speciale della Camera di Commercio di Novara, in programma il 29 e 30 marzxo prossimo.  L'iniziativa prevede, in particolare, una giornata di incontri b2b tra gli operatori stranieri, provenienti da Spagna, Svizzera, Portogallo e Israele, e le imprese locali del settore food&wine, che si svolgeranno venerdì 29 marzo presso la sede dell’Ente camerale.  Il giorno successivo, sabato 30, i buyer esteri interessati a conoscere più da vicino le produzioni alimentari del territorio potranno effettuare delle visite aziendali presso le imprese da loro scelte. Gli operatori del vino prenderanno invece parte a seminari tecnici ed incontri programmati nell’ambito della manifestazione Taste Alto Piemonte, con possibilità di partecipare ai tour previsti per domenica 31 marzo. "Il food&wine rappresenta uno dei settori economici di grande sviluppo – commenta Gianfredo Comazzi, presidente Evaet – Lo conferma il fatto che oltre quattro italiani su dieci scelgono come souvenir delle proprie vacanze una specialità enogastronomica, vino in testa. Esiste dunque un forte interesse verso i prodotti agroalimentari di qualità, sempre più percepiti come espressioni delle tradizioni locali. È fondamentale, pertanto, valorizzare e tutelare le nostre produzioni attraverso un’opportuna strategia di internazionalizzazione, che consenta di intercettare la domanda espressa dai mercati esteri e di attivare il relativo potenziale in termini di export". Le imprese interessate a partecipare all’incoming dovranno confermare la propria adesione inviando l’apposito modulo all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro lunedì 18 febbraio. La partecipazione è gratuita per le aziende vitivinicole premiate nell’edizione 2018 del Concorso Enologico Calice d’Oro dell’Alto Piemonte; per tutte le altre imprese del settore vinicolo e per quelle del settore alimentare della provincia di Novara la quota è pari a 100 euro

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.