1

crapanzano carlo due

VERBANIA – 18.05.2019 – Si professa garantista,

respinge le accuse e passa al contrattacco. La nota stampa con cui è stata ufficializzata l’indagine per corruzione in atti giudiziari che riguarda l’ex giudice di pace Carlo Crapanzano, un avvocato e altre cinque imprenditori del Vco, trova replica nelle parole dell’avvocato originario della Sicilia, dal 2002 in servizio a Domodossola. “Apprendo dagli organi di stampa del comunicato che mi riguarda – dichiara –. Ho poche cose da dire. Come sa chi mi conosce sono sempre stato e sarò sempre un garantista. Ho applicato il principio di non colpevolezza a chiunque sempre e in ogni luogo, ma evidentemente qualcuno dimentica che nella vita ci vuole serietà e correttezza, sempre e qualunque cosa succeda. È evidente che sono personalmente oggetto di un attacco spropositato e ingiustificato e agirò nelle sedi competenti per tutelare il mio nome e la mia immagine, come chiunque”.

Alla luce di quanto affermato dalla Procura milanese, Crapanzano torna sul motivo delle sue dimissioni. “Ieri mi sono dimesso da giudice di pace: la mia correttezza prevale sempre su ogni altra cosa. Se qualcuno, per ragioni a me incomprensibili, crede di minare la mia serietà e la mia serenità si sbaglia di grosso. Ho dato mandato ai miei legali e stiamo valutando le azioni giudiziarie da intraprendere. Non permetto a nessuno, soprattutto a chi non mi conosce, di dubitare della mia persona. La giustizia è un concetto troppo importante per ridurlo a una chiacchiera da bar”.

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.