1

polizia 13 agosto

NOVARA – 13-08-2019 – Un controllo di routine in autostrada ha permesso una denuncia per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Durante un servizio di vigilanza allo svincolo di Novara Est, infatti, una pattuglia della Polizia Stradale di Novara ha infatti rinvenuto cocaina già suddivisa in dosi nell’autovettura di un cittadino albanese incensurato.

Nella serata di ieri, lunedì 12 agosto, gli agenti della Polizia Stradale hanno fermato una Fiat Punto, condotta da un 20enne di origine albanese senza fissa dimora. Il giovane manifestava sintomi di alterazione psicofisica e per questo è stato sottoposto ad un controllo più accurato, che ha permesso di ritrovare all’interno di un contenitore metallico cocaina suddivisa in dosi, presumibilmente pronta per essere messa in vendita. Il giovane, inoltre, aveva addosso numerose banconote, verosimile proventi dell’attività di spaccio, ed un cellulare, utilizzato per il contatto con gli acquirenti. Tutto materiale sequestrato.

Il cittadino albanese, una volta terminato gli accertamenti di rito, è stato deferito all’autorità giudiziaria sia per il reato di spaccio di stupefacenti, sia per essersi rifiutato di sottoporsi ai test per la guida in stato di ebbrezza e sotto l’uso di droga. Per questo rifiuto, inoltre, gli è stata ritirata immediatamente la patente.

 

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.