1

no lecco 1

NOVARA -08-09-2019 – Il Novara vince con grinta e anche bel gioco soprattutto nella ripresa ed onora la memoria del suo ex capitano e bandiera Udovich, scomparso in settimana. Gara aperta e divertente, merito anche del Lecco che ha giocato in modo propositivo e non meritava un passivo cosi’ severo. La partita si apre subito con il Novara in attacco e Piscitella sottomisura fallisce il gol. Un minuto dopo però Bortolussi spiana il risultato: vede Bacci fuori dai pali e la trafigge con un tiro dai 30 metri che si insacca appena sotto l’incrocio dei pali. Lecco reagisce subito e all’11’ sfiora il pari: azione tutta in verticale con cross di Procopio per Moleri che a colpo sicuro batte Marchegiani ma trova sulla sua strada un provvidenziale Sbraga che salva sulla linea. Il Novara alleggerisce la pressione con una punizione di Fonseca che termina di poco a lato , ma il tempo vede il Lecco sempre in avanti con il Novara che controlla con attenzione, rischiando in due occasioni:  al 32’ ancora D’Anna serve Giudici che di testa mette fuori, mentre al 44’ un tiro di Segato viene deviato in corner da un difensore novarese. Nel II tempo però il Novara reagisce e legittima il vantaggio strappando applausi a scena aperta. Protagonista è Gonzales. Al 2’ su cross di Piscitella, colpo di testa di Gonzalez e Bacci si oppone in angolo. Sempre il n° 19 prrotagonista: va vicino al due a zero con una punizione al 12’ e con un sinistro a giro un minuto più tardi, con il portiere che sventa. Al 21’ bella palla in profondità di Bianchi per Gonzalez ma l’attaccante perde il passo e Bacci lo anticipa. Al 22’ squillo del Lecco Lisai impegna Marchegiani in angolo. Al 23’ si rivede Bortolussi: l’ex Lucchese calcia forte, Bacci mette in corner e nella circostanza si fa male e viene sostituito da Safakiras. La svolta al 39’: Schiavi entra in area e si procura un rigore per un ingenuo fallo di Magonara: Con il 2-0 il Lecco cede ed il Novara dilaga con un tiro dalla distanza di Peralta che sorprende un incerto portiere. Novara convincente che sa soffrire, ma che propone buone trame di gioco e riesce ad essere compatto quando subisce il gioco degli avversari.


NOVARA-LECCO 3-0


Reti: 8’Bortolussi, 39’st Schiavi su rigore, 44’st Peralta.


Novara (4-3-2-1): Marchegiani 6.5; Barbieri 6 (24’st Cassandro 6), Sbraga 7, Pogliano 6, Cagnano 6.5; Collodel 6.5 (32’st Schiavi 7), Fonseca 6 (16’st Buzzegoli 6), Bianchi 6.5; Gonzalez 7 (24’st Nardi 6), Piscitella 6 (31’st Peralta 7); Bortolussi 7. A disposizione: Marricchi, Ferrara, Visconti, Caricati, Bellich, Pinzauti,  Zacchi. All. Banchieri 7


Lecco (4-3-3): Bacci 6.5 (24’st Safakiras 5); Magonara 5, Vignati 5.5, Malgrati 6, Procopio 6; Moleri 6 (31’st Nivokazi ng), Pedrocchi 5.5, Segato 5.5(31’st Scaccabarozzi ng); Giudici 5.5, Chinellato 6 (16’st Capogna 5), D’Anna 6.5 (16’st Lisai 6). A disposizione: Marchesi, Migliorini, Samake, Merli,  Carissoni, Maffei,Nacci. All. Gaburro: 6


Arbitro: Kumara di Verona: 7


Note: serata fresca, Ammoniti Schiavi, Sbraga e Fonseca per il Novara, Moleri, Magonara, Pedrocchi, Malgrati e Segato per il Lecco. Espulso al 37’ Banchieri per proteste. Prima della partita osservato un minuto di silenzio in memoria dello storico capitano azzurro Giovani “Nini” Udovicich. Spettatori 4861, 4116 abbonati e 746 paganti (sugli spalti circa 2000 di cui 300 da Lecco). Angoli 8-3 per il Lecco.

Maurizio Robberto

 

 

no_lec_5.jpgno_lecco_1.jpgno_lec_4.jpgno_lec_6.jpgno_lec_3.jpgno_lec_2.jpg

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.