1

detenuti1

NOVARA - 11-10-2019 - In occasione della Giornata di Recupero del patrimonio ambientale svoltasi ad inizio settimana,  Assa, mediante l’attività dei detenuti usciti in permesso premio dalla Casa Circondariale di Via Sforzesca, ha provveduto alla manutenzione ordinaria e all’imbiancatura di cinque alloggi di uno dei moduli dell’ex Campo Tav destinati all’ “emergenza freddo” per la stagione invernale 2019-2020. L’intervento, richiesto dai Servizi Sociali del Comune di Novara, si è svolto nell’ambito del Protocollo in essere tra Comune di Novara, Magistrato di Sorveglianza, Casa Circondariale, Uepe Ufficio esecuzioni penali esterne, Atc e Assa.

Nella struttura di Via Alberto da Giussano, i detenuti, supportati operativamente e logisticamente dai “cantieristi” e dal personale Assa, hanno predisposto i bagni, sistemato gli infissi e imbiancato i cinque alloggi destinati all’accoglienza per emergenza freddo.

“Insieme ad Assa – spiega l’assessore alle Politiche Sociali, Franco Caressa – abbiamo avviato una collaborazione molto produttiva. Sistemare gli “alloggi” ubicati all’ex Campo Tav significa avere a disposizione uno spazio nel caso in cui si ponesse la necessità di affrontare eventuali emergenze".

“Mi sembra opportuno rimarcare – sottolinea il presidente di Assa, Yari Negri - la specificità di Assa come partner di un progetto ormai consolidato che, grazie ad un’ottima azione di coordinamento interno, aiuta soggetti, come i detenuti, bisognosi di una futura re-inclusione sociale i quali, in questo caso, hanno apportato il loro lavoro per approntare una sistemazione decorosa dedicata a persone a loro volta in difficoltà”.

Nelle Giornate precedenti svoltesi nel mese di settembre, sempre nell’ambito del Protocollo, Assa con i detenuti ha provveduto a manutenzione del verde, pulizia caditoie, manutenzione selciato nella Questura di Novara, alla manutenzione del verde e pulizia caditoie alla Caserma Bracci sede della Polizia stradale, alla manutenzione del verde, rimozione rifiuti e messa in sicurezza dell’area sportiva in disuso nel parco ed annesso spazio sportivo in Via Poerio angolo Corso 23 Marzo.

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.