1

novara facolta medicina

NOVARA - 02-11-2019 - Un milione e 700 mila euro

in progetti di ricerca sull’invecchiamento e un corso di Dottorato Internazionale in Food, Health and Longevity: questo, da ieri, 1° novembre,  l’investimento della Scuola di Medicina per migliorare la salute del futuro.


I due Dipartimenti medici dell’Università del Piemonte Orientale (Medicina Traslazionale e di Scienze della Salute), che nel 2018 avevano ottenuto dal MIUR la certificazione di Dipartimenti di Eccellenza grazie ai due progetti sulle Scienze dell’Invecchiamento e sul rapporto Cibo e Salute, investiranno nell’arco di 5 anni più di 15 milioni di Euro sulla ricerca per scoprire i fattori che promuovono un invecchiamento sano e attivo e approfondire la relazione fra cibo e salute.


Fra le altre iniziative che si svilupperanno nei prossimi anni, quelle varate  sono tra le più rilevanti. Il Progetto di Eccellenza sulle Scienze dell’Invecchiamento finanzierà  6 progetti interdisciplinari che caratterizzeranno tutto il programma: le cause della della neuro-degenerazione nel soggetto malato e nell’anziano sano (NEUROAGING study); migliorare la qualità della vita dell’anziano onco-ematologico in trattamento con la Comprehensive Geriatric Assessment (ONCO-AGING study);  gestione dell’invecchiamento in ospedale e nelle cure primarie (AGING-CARE); determinanti e potenziali trattamenti dei principali problemi dell’invecchiamento: la sarcopenia e l’osteoporosi (MODESTHE study); interventi per la promozione dell’invecchiamento sano e attivo (PREVEMITIG-AGE); costruzione di una coorte della popolazione novarese per studiare l’invecchiamento e identificare fattori di rischio e target terapeutici (TARGET-AGING).


Previsto anche il nuovo corso di Dottorato Internazionale in “Food, Health and Longevity”. Si tratta di un corso triennale  in lingua inglese, sostenuto da un corpo docente internazionale; i primi 9 dottorandi dovranno trascorrere almeno metà del triennio di studi in una istituzione partner all’estero. Il dottorato avrà due indirizzi, associati ai due progetti di eccellenza da cui derivano, l’indirizzo “Food and Health” e l’indirizzo “Health and Longevity”.


I cittadini adulti di Novara, inoltre, saranno i primi a essere invitati a a partecipare a una iniziativa di ricerca, il “Novara Cohort Study”, uno studio prezioso che aiuterà a comprendere meglio i processi dell’invecchiamento e a intervenire sui principali problemi di salute umani.

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.