1

mercatone uno

ROMA -04-12-2019 - Si è svolto ieri, martedì 3 dicembre, al Mise, il tavolo sul gruppo Mercatone Uno, presieduto dalla Ssttosegretaria Alessandra Todde e dal vice capo di Gabinetto Giorgio Sorial, a cui hanno partecipato i rappresentanti del Ministero del Lavoro, i Commissari straordinari dell’azienda, le Regioni coinvolte e i sindacati.
"I Commissari straordinari hanno fatto il punto sul programma finalizzato alla cessione dei punti vendita del gruppo, precisando di aver ricevuto 14 manifestazioni di interesse, presentate da aziende italiane, tra cui alcuni proprietari degli immobili in cui sono presenti i punti vendita, e da possibili investitori internazionali. Dopo aver avviato una analisi delle manifestazioni di interesse, hanno verificato che esse non sono pienamente conformi, discostandosi da quanto previsto dal regolamento del bando di cessione. Hanno, inoltre, incontrato ogni singolo offerente con l’obiettivo di verificare la possibilità di ampliare il numero di punti vendita coinvolti e i relativi livelli occupazionali di ogni singola offerta - si legge in una nota del Mise - Per approfondire le condizioni di conformità e far si che dalle manifestazioni di interesse si ottengano delle offerte vincolanti, i Commissari chiederanno la proroga sia del termine per la chiusura della procedura di vendita, oltre il 31 dicembre, sia della cigs per i dipendenti, fino a maggio 2020".


Per il Novarese le manifestazioni di interesse riguardano Trecate, Pombia e Romagnano Sesia , ma non Caltignaga.

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.